Personalmente

Valentina Fanelli

L’importanza di non dimenticare…anche per gli adulti

27012014102359_sm_6308

La giornata della memoria, per i ragazzi di oggi, gli adolescenti e anche i più piccoli, è un evento così lontano nel tempo ad essere ricordato che pare doveroso un giorno così, per non dimenticare.

Le testimonianze dirette cominciano ad essere preziose (e rare), quindi i libri, i film, i documentari sono la via più diretta per capire e conoscere.

Cosa resta nella loro testa? Un seme, che coltivato negli anni può diventare pianta, coscienza, conoscenza,  consapevolezza degli errori dei loro ‘avi’. Se capisci non ripeti gli errori.

Ma noi adulti? Abbiamo capito? La giornata della memoria ci serve per ricordare, o solo per pulirci la coscienza e via..?

27 gennaio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Tags

Valentina Fanelli

Nata e mai vissuta a Cremona nel 1977. Della città ho ereditato la vocazione artistica. Cresciuta disegnando, tutto e tutti, storie e persone; un incubo per gli amici, un sogno e uno sfogo come professione e come passione. Diplomata allo IED, creando un corto animato come tesi, lavora come illustratrice e grafica. Si reinventa con tre amiche progettando e organizzando laboratori creativi e artistici e feste per i bimbi, fondando un’ associazione. Mamma felice di 3 bimbi, fissa loro e la vita quotidiana in una vignetta, come e più che in una foto.

Utenti online